Google My Business: l’attività commerciale è contrassegnata come chiusa definitivamente

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
google-my-business-attività-chiusa

In questi giorni stano arrivando mail ai proprietari di schede Google My Business che ci chiedono se la nostra attività commerciale è ancora aperta ma non ne conosciamo il motivo.

Noi, nel nostro piccolo abbiamo ricevuto oltre 70 mail di attività che gestiamo che hanno ricevuto questa segnalazione.

Perchè mi è arrivata questa email?

Questo messaggio arriva a tutte le persone che sono proprietarie della scheda Google My Business quando questa viene ritenuta chiusa.

Il primo, e più conosciuto, motivo per ritenere che la tua attività è chiusa è dovuto alla segnalazione di uno o più utenti, che come per l’aggiornamento delle informazioni sono il motore di questo strumento dedicato alle attività locali.

In questi giorni dove l’Italia è in quarantena per il COVID-19 o Coronavirus, quasi tutti i proprietari delle schede Google My Business stano ricevendo questo avviso. Ovviamente non pensiamo che ci siano molte persone che stanno segnalando le attività come chiuse ma probabilmente Google, che ha accesso alle informazioni sullo spostamento delle persone (il sistema operativo Android per cellulari è proprietà di Google) ha rilevato che in questi posti non ci sono più persone e quindi dopo qualche giorno ci chiede se l’attività è chiusa.

Cosa fare per dire a Google che la nostra attività non è chiusa?

Il proprietario della scheda Google My Business ha la possibilità di rispondere alla segnalazione confermando la chiusura o segnalando che il profilo è ancora aperto.

Per farlo basta andare sul link che troviamo nella mail che ci è arrivata e nella scheda informazioni, nella sezione Chiudi o rimuovi questa scheda segnaliamo che l’attività è ancora aperta.

Per questo scopo vi segnaliamo anche la guida ufficiale di Google

Mentre facciamo questa segnalazione ricordiamoci: se la nostra attività è chiusa per quarantena di inserire negli orari speciali i giorni di chiusura e tenerla aggiornata perché questo strumento può anche diventare molto utile a chi per esempio sta cercando un bene di prima necessità e deve trovare un negozio aperto.

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp

CONTATTI

Vuoi lavorare con noi?

Via Guglielmo Marconi, 171
00042, Anzio (RM)

Tel. 06 9811 6079
Email. info@linkitb.it