Social network per ottici: le 3 regole d’oro per una strategia social di successo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
social-network-per-ottici-linkitb

Benché spesso demonizzati e sottovalutati dalle piccole e medie imprese, i social network rappresentano un’incredibile opportunità per incrementare la propria visibilità sul web.

Non a caso, il loro scopo è proprio quello di creare interconnessioni tra le persone e i brand, in modo da annullare le distanze, creare legami e concedere a tutti la possibilità di connettersi con realtà fino ad allora lontanissime.

In questo senso, l’utilizzo dei social network per gli ottici si rivela una delle migliori strategie per avvicinare gli utenti al brand, fidelizzarli e, infine, convertirli in clienti.

Per ottenere questo risultato, però, non basta essere iscritti a questa o l’altra piattaforma: è necessario mettere in piedi una strategia di comunicazione efficace.

L’obiettivo finale di quest’ultima è infatti quello di aumentare la brand awareness (in altre parole, la notorietà) del proprio negozio di ottica, coinvolgere gli utenti per farli sentire parte di una community e permettere loro di identificarsi con i valori del brand.

Ma se, da un lato, una buona comunicazione può portare a ottimi risultati per la tua attività, dall’altro devi essere consapevole che i social possono rivelarsi un’arma a doppio taglio. Ogni errore, infatti, potrebbe ripercuotersi sulla reputazione e sulla credibilità della tua azienda, spingendo gli utenti verso le braccia dei tuoi competitor.

Vediamo allora come sfruttare la potenza dei social network in modo da trarne solo benefici grazie alle 3 regole d’oro per una strategia social di successo.

Costruisci relazioni con contenuti di qualità

Utilizzare i social network come una vetrina virtuale del proprio negozio di ottica è il modo meno indicato per sfruttare questi validi strumenti di marketing.

I social nascono come canali per raccontare e coinvolgere l’audience, non per vendere i tuoi prodotti o servizi. Ciò non toglie, però, che è proprio grazie ad un corretto utilizzo delle piattaforme e all’applicazione di strategie di comunicazione efficaci che puoi acquisire nuovi clienti online. La comunicazione sui social, infatti, è fondamentale per la vendita sul web tramite e-commerce o canale dedicato.

Va bene allora presentare l’ultima linea di occhiali da sole appena arrivata in negozio o pubblicizzare l’imperdibile promo 2×1, ma sarebbe meglio evitare di far diventare la pagina Facebook della tua attività una bancarella del mercato.

L’obiettivo generale e fine ultimo dei social network, infatti, è quello di creare delle relazioni con i tuoi followers, per trasformarli solo in seguito in clienti. Dovrai sfruttare questi strumenti quindi per farti conoscere online e apprezzare dai potenziali clienti, in modo che si affezionino al tuo negozio e lo considerino un punto di riferimento per il settore.

Attirare, fidelizzare e coinvolgere è possibile grazie alla creazione di contenuti interessanti e realmente utili per l’audience.

Pertanto, l’account Instagram o la pagina Facebook della tua attività sono un mezzo per condividere, ad esempio, consigli utili per la manutenzione degli occhiali, suggerire trucchi e prodotti per evitare l’appannamento delle lenti a causa della mascherina (in periodo di Covid si è rivelato il principale problema di chi porta gli occhiali), consigliare le montature più adatte in base alle caratteristiche fisionomiche oppure informare gli utenti circa i disturbi della vista e i problemi che possono affliggere gli occhi.

Condividere dei contenuti di valore, pensati appositamente per aiutare i tuoi clienti a risolvere i loro problemi ‘a costo zero’, è la strategia migliore per comunicare professionalità, rafforzare l’immagine pubblica del tuo brand e aumentarne l’autorevolezza sia online che offline.

Sfrutta tutti gli strumenti social per raccontare il tuo brand

Tutti i social network prevedono nelle proprie piattaforme una serie di tools gratuiti e facili da usare, la maggior parte dei quali si rivelano molto utili per una comunicazione più diretta ed emotiva con gli utenti.

Le stories, ad esempio, sono l’ideale per raccontare genuinamente la quotidianità del tuo negozio di ottica.

Inizialmente esclusive di Instagram e ora disponibili anche su Facebook, permettono di realizzare dei brevi contenuti multimediali della durata di 15 secondi e visionabili solo per 24 ore. Possono contenere foto, video, musica e testo, box domande e sondaggi per consentire agli utenti di interagire direttamente con la tua attività.

Attraverso le stories, quindi, puoi fare in modo che tuoi followers si sentano parte della tua community e possano partecipare attivamente alla vita quotidiana del negozio, anche se si trovano a chilometri di distanza.

In base alla piattaforma scelta, poi, sono disponibili tanti altri strumenti utili e coinvolgenti come le stories. Su Instagram, ad esempio, molto apprezzati sono i reels che permettono di pubblicare dei mini video (15 secondi) in formato multi-clip, composti quindi da combinazioni di foto, video, musica ed effetti speciali per rendere il tutto più interattivo.

Un altro tool incredibilmente utile per gli ottici sui social network è il marketplace, dove puoi mettere in vendita i tuoi prodotti senza interferire con l’obiettivo di coinvolgimento e fidelizzazione degli utenti che stai perseguendo con una comunicazione mirata.

Leggi anche: Digital marketing per ottici: l’importanza di essere online per vendere offline

Fai parlare di te: recensioni e commenti dai tuoi followers

Citando il celebre Oscar Wilde, “nel bene o nel male, purché se ne parli” non è un concetto che si sposa bene con il marketing di piccole e medie imprese. In un contesto in cui la credibilità di un’azienda passa attraverso l’opinione degli utenti sul web, è allora fondamentale che questa sia sempre positiva, evitando il più possibile di ricevere feedback, commenti e recensioni negative.

Uno degli aspetti più importanti da curare sui social network, quindi, è l’interazione con l’audience e la soddisfazione del cliente. Offrire contenuti di qualità, curare la relazione con i clienti pre e post vendita, risolvere i loro dubbi e aiutarli nelle difficoltà sono tutte attività che, se fatte bene, permettono di raccogliere pareri positivi per il tuo negozio di ottica.

Inoltre, richiedere espressamente commenti e recensioni agli utenti che hanno usufruito dei tuoi servizi è un buon metodo per individuare eventuali difetti nella tua attività e migliorarti di conseguenza.

Prenderti cura di questo aspetto è fondamentale se vuoi evitare di ricevere commenti negativi che possono compromettere la tua reputazione sul web. Sono sufficienti infatti un paio di recensioni da parte di utenti insoddisfatti per mandare al vento tutto il lavoro svolto in precedenza e influenzare negativamente altri utenti.

Per far sì che ciò non accada, quindi, è bene evitare di adottare alcuni degli atteggiamenti che possono infastidire l’audience e che sono considerati scortesi sul web. Ad esempio, non rispondere ai commenti e ai messaggi privati, adottare un tono secco e arrogante o perdere le staffe nei confronti di un cliente particolarmente insistente sono tutte circostanze che possono abbassare considerevolmente l’indice di gradimento della tua attività sul web.

Non sottovalutare quindi l’importanza delle recensioni e dei commenti dell’audience sulla pagina del tuo negozio. Non solo questi fungono da monito per gli altri utenti online, ma dalla forma scritta possono trasformarsi in opinioni concrete trasmesse con il passaparola a livello locale e influenzare il processo decisionale dei clienti. Di conseguenza, adottare una strategia social efficace è il primo passo per costruire una buona reputazione sul web e garantirti così il successo ‘offline’ del tuo negozio di ottica.

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Francesca Carpineti

Francesca Carpineti

Ogni aspetto del linguaggio è un universo da scoprire: combinare parole e punteggiatura è la cosa che mi piace di più. Ho dato vita a Link ITB e da allora studio come le parole e il loro significato si muovono nel mondo digitale.

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi tutti gli articoli e le news di settore direttamente nella tua email.