KPI

KPI (acronimo di Key Performance Indicator) sono letteralmente gli indicatori chiave di performance. 

I KPI sono un insieme di misure quantitative che vi aiutano a misurare il successo rispetto a obiettivi e traguardi, a identificare le aree di miglioramento e a stabilire aspettative ragionevoli per le azioni svolte e future. Ma non si tratta solo di numeri – il giusto KPI può anche fornire informazioni sui problemi nascosti nella vostra azienda, in modo da poterli risolvere prima che diventino costosi. La chiave gli indicatori chiave di performance più adatti alle tue esigenze, perché non tutti i KPI sono uguali. Dipende da quale problema state cercando di risolvere, quante persone saranno coinvolte nell’implementazione dei cambiamenti basati sui dati dei vostri indicatori, se il KPI ha bisogno o meno di essere monitorato nel tempo (per esempio con rapporti mensili), ecc. 

Significato di KPI

I KPI sono importanti perché forniscono un’istantanea di come la vostra azienda si sta comportando rispetto a obiettivi specifici. Vi aiutano a misurare il successo e a tracciare i progressi nel tempo, in modo da poter apportare modifiche se necessario. Ma non tutti i KPI sono creati allo stesso modo – dipende da ciò che si sta cercando di ottenere. Per esempio, se state cercando di aumentare le vendite, allora un KPI come il fatturato totale sarebbe più rilevante di qualcosa come la soddisfazione dei dipendenti.

Chi definisce i KPI?

Le persone che dovrebbero definire i KPI sono quelle che hanno più conoscenza e comprensione di ciò che l’azienda sta cercando di raggiungere. Questo include il management superiore, i capi reparto e altri individui chiave che sono responsabili di aspetti specifici del successo dell’azienda. Tuttavia, è importante coinvolgere tutti nel processo in modo che capiscano perché i KPI sono stati scelti e cosa ci si aspetta che facciano con quelle informazioni. Altrimenti, si incorrerà in problemi come dipendenti che non capiscono come il loro lavoro influisce sull’obiettivo generale, o manager che prendono decisioni basate su dati imprecisi.

Come si misurano i KPI

Quando si tratta di misurare i KPI, ci sono alcune opzioni diverse. Si possono usare sia i dati effettivi che quelli previsti, a seconda di ciò che è disponibile e di ciò che ha più senso per la vostra azienda. Potete anche usare dati storici, che sono utili per tracciare le tendenze nel tempo, o dati in tempo reale, che vi danno un’istantanea di come la vostra azienda si sta comportando in un dato momento.

Indipendentemente dal tipo di dati scelti, è importante assicurarsi che siano accurati e affidabili. Questo significa assicurarsi che i sistemi che si utilizzano per raccogliere e tracciare i dati siano accurati e aggiornati, e che i dipendenti inseriscano informazioni accurate in questi sistemi. Altrimenti, vi ritroverete con risultati imprecisi o fuorvianti.

Quali caratteristiche devono avere le KPI

Ci sono tre caratteristiche chiave che un KPI deve avere per essere utile alla tua azienda

1. Rilevanza

2. Misurabilità

3. Tempestività

Se un KPI non soddisfa tutti e tre questi criteri, non vale la pena tracciarlo.

1. Rilevanza

Un buon KPI è rilevante per la strategia della vostra azienda. Dovrebbe aiutarvi a raggiungere i vostri scopi e obiettivi. Per esempio, se uno dei vostri obiettivi è quello di aumentare le vendite, potreste tracciare il numero di lead convertiti in vendite o la percentuale di crescita delle vendite.

2. Misurabilità

Un KPI è misurabile. Dovreste essere in grado di tracciarlo e ottenere risultati accurati. Nella maggior parte dei casi, questo significa che il KPI è un numero, come il 40% o il 4.

3. Tempestività

Un buon KPI è tempestivo. In altre parole, cambia abbastanza spesso per fornirvi nuovi dati. Per esempio, se la vostra strategia aziendale richiede l’acquisizione di 100 clienti in un anno avrete bisogno di un KPI che misuri l’acquisizione di clienti in modo da poter tracciare i progressi durante l’anno.

Tipologie di KPI

Ci sono molti tipi diversi di KPI, ma alcuni dei più comuni sono finanziari, operativi, di Marketing, di soddisfazione del cliente e dei dipendenti. I KPI finanziari includono le entrate, il profitto e il ritorno sugli investimenti. I KPI operativi includono i tempi di attesa del call center e i tempi di spedizione dei prodotti. I KPI di soddisfazione del cliente includono indicatori come i tassi di ritenzione dei clienti e i Net Promoter Score. I KPI di soddisfazione dei dipendenti includono i tassi di turnover dei dipendenti e i punteggi di impegno.

KPI di Vendita

I KPI delle vendite possono variare a seconda del tipo di business in cui ci si trova, ma ce ne sono alcuni fondamentali che sono essenziali per tutte le aziende. Ecco i 10 principali KPI di vendita che ogni azienda dovrebbe monitorare:

1. Fatturato

2. Volume delle vendite

3. Margine lordo

4. Utile netto

5. Rotazione dei clienti

6. Costi di acquisizione dei clienti

7. Prezzo medio di vendita

8. Tasso di conversione delle vendite

9. Life time value del cliente

10. Vendite lorde

Kpi di marketing

I seguenti sono KPI di marketing che possono aiutarvi a misurare il successo delle vostre campagne di marketing:

1. Visite al sito web

2. Visitatori unici del sito web

3. Tasso di rimbalzo

4. Tempo sul sito

5. Pagine per visita

6. Seguaci dei social media

7. Coinvolgimento sui social media

8. Aperture e clic delle e-mail

9. Costo per lead

KPI di assistenza clienti

Ci sono una serie di KPI per l’assistenza clienti che potete usare per misurare il successo delle vostre operazioni di assistenza clienti. Alcuni dei più importanti sono:

-Tasso di soddisfazione del cliente

-Punteggio di soddisfazione del cliente

-Numero di reclami

-Numero di richieste di informazioni

-Tempo medio di risposta a reclami e richieste

-Percentuale di reclami e richieste risolte

-Tasso di ritenzione dei clienti

KPI di Produttività

Ci sono molti tipi diversi di KPI, ma alcuni dei più comuni sono KPI di produttività. Ecco alcuni esempi:

– Numero di compiti completati al giorno

– Numero di chiamate fatte al giorno

– Numero di e-mail inviate al giorno

– Quantità di tempo speso in attività rispetto alla quantità di tempo preventivato per quelle attività

KPI e Grouth Hacker

Il KPI è essenziale per il Growth Hacker in quanto permette una chiara visione del successo o del fallimento di qualsiasi iniziativa e può aiutare a identificare le aree problematiche che devono essere risolte. Il KPI ti dice cosa sta succedendo, come sta cambiando nel tempo e come si confronta con i tuoi obiettivi. Ti aiuta anche a tracciare le prestazioni dei dipendenti in modo da poter premiare quelli che stanno soddisfacendo o superando le aspettative. Il Growth Hacker dovrebbe usare il KPI per prendere decisioni informate su dove allocare le risorse al fine di raggiungere i risultati desiderati.Per trovare il giusto Key Performance Indicator per la tua azienda, devi definire cosa sia il successo in modo misurabile. In primo luogo, chiedetevi: “Cosa deve succedere perché l’iniziativa sia considerata di successo?” A volte questo può sembrare ovvio; tuttavia, è spesso qualcosa che non può essere facilmente espresso a parole. Per esempio, se volete aumentare le iscrizioni per il vostro prodotto o servizio attraverso sforzi di marketing, avete bisogno di sapere quante nuove persone si iscrivono ogni mese per 6 mesi prima e 6 mesi dopo ogni campagna di marketing. Se non ci sono abbastanza dati disponibili, allora ottenete delle stime dal team responsabile dell’attuazione della strategia su quanto di impatto si aspettano che ogni campagna abbia sulle iscrizioni

Conclusione

Se stai cercando un modo per misurare il successo e migliorare il tuo business, hai bisogno di Key Performance Indicators, o KPI. Per definizione, i KPI sono i valori misurabili che indicano quanto bene state raggiungendo obiettivi specifici. Possono essere adattati a qualsiasi dimensione aziendale e settore. In questo articolo, abbiamo elencato i 10 principali KPI che ogni azienda dovrebbe monitorare. Abbiamo anche fornito consigli su come trovare i KPI giusti per il vostro business e spiegato perché usarli è essenziale per il successo. Se sei pronto a iniziare a migliorare le prestazioni del tuo business, contattaci oggi stesso. Il nostro team di esperti lavorerà con voi per creare KPI personalizzati che vi aiutino a raggiungere i vostri obiettivi.

CONTATTI

Vuoi lavorare con noi?

Via Guglielmo Marconi, 171
00042, Anzio (RM)

Tel. 06 9811 6079
Email. info@linkitb.it