L’evoluzione della grafica e della comunicazione negli ultimi anni

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
evoluzione-grafica

Il design e il modo di comunicare cambiano continuamente, questo lo sappiamo e lo stiamo vedendo anche in questi giorni difficili, dove molti brand si sono dovuti adattare alle nuove norme di sicurezza.

Negli ultimi anni la grafica ha subito un’evoluzione impressionante, grazie soprattutto ad un processo di tecnologizzazione che si è diffuso a livello mondiale. Non si parla di semplici vezzi artistici, ma quasi di leggi non scritte che spesso possono portare un cliente all’acquisto del nostro prodotto o meno.

Ecco di seguito qualche consiglio su ciò che l’utente medio si aspetta dalla vostra azienda ai giorni d’oggi.


Design adeguato

È vero: è sbagliato giudicare il libro dalla copertina, ma l’occhio vuole la sua parte e può succedere di scartare un brand solo perché all’apparenza sembra esteticamente poco interessante.

In questi anni abbiamo assistito a infinite mode anche nel campo del design: dai volantini con colori eccessivamente intensi e testi dalle dimensioni più bizzarre, a grafiche minimali a tinta piatta e font senza grazie.

L'evoluzione della grafica e della comunicazione negli ultimi anni 1

Quello che vi consigliamo, tuttavia, è di non seguire ciecamente le mode.
Già perché, sebbene possano attirare un certo pubblico, queste sono passeggere e in meno di un anno ce ne saremo probabilmente già dimenticati.

Non per questo però dovete utilizzare design vecchi e ormai superati: aggiornatevi, rinfrescate la vostra immagine, senza però mai stravolgerla. Insomma, adeguatevi agli standard grafici del momento, ma sempre distinguendovi e dimostrando chi siete.

Grandi brand come Amazon, Apple e Google lo hanno già fatto e lo fanno giornalmente, avete ancora dubbi?


Presenza sul Web

L’era della digitalizzazione è arrivata da ormai un bel po’, ma molti hanno ancora un sito web vecchio e obsoleto o addirittura non sono presenti online.

Il cliente moderno è abituato a trovare tutte le informazioni sul web, in maniera facile e veloce, spesso tramite uno smartphone. Un sito web per la vostra azienda è praticamente d’obbligo, ma è importante che sia anche responsive, e quindi accessibile da qualsiasi dispositivo.

Insomma, l’aspetto fisico della vostra attività e il vostro lavoro sono indispensabili, ma l’utente di oggi spesso, prima di acquistare, si informa da casa e solo dopo un’attenta analisi decide cosa fare.

L'evoluzione della grafica e della comunicazione negli ultimi anni 2

Prendiamoci quindi cura del nostro sito web, poiché non è semplicemente un biglietto da visita, ma una vera e propria vetrina dell’attività, che ci presenta a futuri clienti.


Gestione del Social

Ultima, ma non per importanza, è la gestione dei vostri canali social. Non basta infatti essere presenti su tutti i social network, anzi spesso è anche controproducente.

Quello che dovremmo sempre ricordarci, come già detto in precedenza, è che non basta più farsi pubblicità tramite il materiale cartaceo o con il passaparola: i social sono alla base della comunicazione contemporanea.

Anzitutto scegliamo dei social consoni alla nostra attività: il pubblico di questo o quest’altro network fanno davvero al caso nostro? È conveniente, ad esempio, fare un profilo Tik Tok o Pinterest della nostra azienda che hanno un pubblico molto ben definito?

Fatto questo, dobbiamo ovviamente tenere i nostri profili social aggiornati. E come farlo?

Qui arriviamo al punto in cui la grafica e l’aspetto visual tornano al centro del discoro.
Non pubblichiamo foto dei volantini o dei bigliettini da visita: non solo non ha senso, ma è anche segno per chi ti segue di poco interesse verso il tuo pubblico.

Cerca sempre di distinguere la comunicazione online da quella “fisica”, senza mai però distaccare del tutto il modo di parlare: non devi dire cose diverse fingendoti qualcun altro, devi semplicemente dirle in modo diverso.

L'evoluzione della grafica e della comunicazione negli ultimi anni 3

Non essere mai eccessivo nel modo di comunicare, non pensare sempre e solo a vendere, ma informa sui tuoi prodotti i possibili clienti come se fossero direttamente nella tua attività.

Infine, per quanto riguarda l’aspetto grafico, sviluppa un tuo senso estetico, ma guarda molto anche gli altri. Lasciati influenzare dai post di brand che funzionano e che ti assomigliano nei valori, senza però copiare.


In conclusione

Questi sono solo alcuni dei tanti consigli che possiamo darti se vuoi stare al passo con i tempi nel mondo della grafica e della comunicazione.

Per altre informazioni riguardanti il marketing in continua evoluzione iscriviti alla nostra newsletter e non esitare a contattarci per qualsiasi dubbio o delucidazione.

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Fabiano Bortolami

Fabiano Bortolami

Visual e Multimedia Designer. Mi occupo di Branding, UI/UX, Web Design e Motion. La mia più grande passione? Il cinema!

CONTATTI

Vuoi lavorare con noi?

Via Guglielmo Marconi, 171
00042, Anzio (RM)

Tel. 06 9811 6079
Email. info@linkitb.it

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi tutti gli articoli e le news di settore direttamente nella tua email